giovedì 2 febbraio 2012

Parlamento Europeo: sessione plenaria dell'1-2 febbraio 2012, Bruxelles

 

Ecco i principali argomenti in discussione:

I deputati discuteranno mercoledì le decisioni più importanti prese dal Consiglio europeo informale del 30 gennaio, incluso l'atteso accordo internazionale sul Patto di bilancio (fiscal compact). Il Parlamento approverà anche una serie di proposte su come favorire crescita e occupazione, in una risoluzione che sarà votata giovedì.
Le sanzioni contro il regime iraniano approvate dal Consiglio il 23 gennaio e le elezioni legislative di dicembre in Russia saranno oggetto di un dibattito con l'Alto rappresentante per la politica estera UE Catherine Ashton, mercoledì durate l'ora delle interrogazioni.
 
Gli Stati membri dovrebbero armonizzare le sanzioni approvate per evitare che i rappresentanti di regimi repressivi possano disporre di denaro, possedere proprietà, fare affari e viaggiare all'interno dell'UE, secondo quanto contenuto in un progetto di risoluzione che sarà votato giovedì.
La risoluzione, che sarà votata giovedì, evidenzia come la cattiva gestione dei rifiuti sia costosa e come esportarli risulti ancora più oneroso. Per i deputati, i fattori ambientali, sanitari ed economici indicano tutti la necessità di diffondere le "buone pratiche" sul trattamento dei rifiuti, sottolineando anche come l'industria del riciclo in Europa abbia il potenziale per generare fino a mezzo milione di posti di lavoro.

Il progetto di risoluzione approvato dalla commissione cultura propone la creazione di un registro europeo non pubblico per i procuratori sportivi, che indichi il nome degli atleti clienti, al fine di aumentarne le tutele. I procuratori sportivi dovranno provare di avere le qualifiche adeguate, di avere la residenza fiscale nel territorio UE e dovrebbero essere soggetti a un sistema di licenze e a un codice di condotta europeo.
 
Per ulteriori informazioni
 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui il tuo commento