mercoledì 2 maggio 2018

Disinformazione online: proposta della Commissione per un codice di buone pratiche dell'UE


La Commissione Europea ha proposto una serie di misure rivolte a contrastare la disinformazione online. Tra queste la realizzazione di un codice di buone pratiche dell'UE sul tema della disinformazione, il sostegno a una rete indipendente di verificatori di fatti e l'adozione di una serie di azioni volte ad incentivare il giornalismo di qualità e promuovere l'alfabetizzazione mediatica.


Le recenti rivelazioni del caso Facebook/Cambridge Analytica hanno dimostrato con estrema

Pensioni nell'UE: adeguate, ma resta ancora molto da fare


Soprattutto per tutti coloro che "inseguono la pensione", merita attenzione la Relazione del 2018 sull'adeguatezza delle pensioni, pubblicata qualche giorno fa. Il documento analizza le modalità secondo cui le pensioni attuali e future dovrebbero contribuire a prevenire la povertà in età avanzata e a mantenere costante il reddito percepito da uomini e donne per tutta la durata del pensionamento.
La Relazione evidenzia che, sebbene gli Stati membri prestino sempre maggiore attenzione, nell'ambito delle loro riforme, a pensioni adeguate e sostenibili, in futuro sarà necessario adottare ulteriori misure.

martedì 1 maggio 2018

Aspettando il bando di gara di INTERREG EUROPE....

Il 4 maggio prossimo verrà pubblicato il bando di gara relativo al programma INTERREG EUROPE. I progetti dovranno essere presentati entro il 22 giugno 2018 alle 12.

 

Interreg Europe?

martedì 20 marzo 2018

Dalla Sardegna la "Balentia" approda in Europa

  Villages as Agents of Change & Sustainable Communities of Europe

Villaggi Agenti del Cambiamento
&
Comunità Sostenibili d'Europa

Lotta alla disinformazione online: un gruppo di esperti raccomanda una maggiore trasparenza delle piattaforme



In una Relazione consegnata qualche giorno fa alla Commissaria Europea per l'Economia e la società digitali Mariya Gabriel, il gruppo di esperti ad alto livello sulle notizie false e sulla disinformazione online suggerisce una definizione del fenomeno e formula una serie di raccomandazioni.Gli esperti indipendenti promuovono la redazione di un codice di principi che le piattaforme online e le reti sociali dovrebbero impegnarsi a rispettare. La relazione integra i primi risultati, anch'essi pubblicati oggi, di una consultazione pubblica e del sondaggio Eurobarometro. Tutti questi contributi confluiranno nella preparazione della comunicazione sulla lotta alla disinformazione online che la Commissione pubblicherà in primavera.

Principali risultati del Consiglio dei ministri dell'Occupazione, Affari Sociali e consumatori

Nella riunione del 15 marzo scorso, i ministri degli affari sociali dei paesi UE ha discusso del futuro dell'Europa sociale dopo il 2020. I ministri hanno inoltre discusso di divario retributivo di genere,  del Programma garanzia per i giovani e del Quadro europeo per apprendistati efficaci e di qualità.


Plenaria del Parlamento Europeo: selezione di alcuni atti adottati

Ecco una selezione di atti adottati nella recente Sessione Plenaria del PE tenutasi a Strasburgo dal 12 al 15 marzo scorso: